Come fidelizzare la propria clientela | Web Agency Carpi, Siti Web Modena, E-commerce Reggio Emilia, Web Marketing

Consigli utili - Siti internet e Web Marketing

COME FIDELIZZARE LA PROPRIA CLIENTELA
14 Novembre 2017



E' molto più facile vendere a persone che conosciamo rispetto a persone che non conosciamo.

(Quello che stai leggendo è un riassunto del Seminario che terrò presso CNA Modena il 16 novembre 2017)

E allora come mai le aziende si concentrano spesso solo sull'acquisizione di nuovi clienti trascurando quelli attuali?

Anche perché un cliente che trascuriamo può diventare un nuovo cliente per un nostro concorrente!

Gli esempi più classici di fidelizzazione della clientela sono:
  • Le raccolte punti e le fidelity card dei supermercati e delle catene
  • I cartoncini con dieci consumazioni, che se raggiunte danno diritto a una gratuita (parrucchieri, autolavaggi, bar, etc.)

    Ma queste operazioni sono messe in campo da chi vende direttamente al consumatore finale, noi vogliamo parlare anche di quelle aziende che vendono ad altre aziende (B2B).

    Penso che sia importante fare leva sul fatto che una volta ottenuta la fiducia del cliente la prima volta, è più facile riceverla nuovamente in futuro. E' una persona che ha rotto le barriere, quello che in termine tecnico si dice che "non è più un contatto freddo".

    "Ha comprato da me, mi fa piacere, adesso poi quando avrà di nuovo bisogno si farà risentire"



    Questa è una delle frasi che il marketing non può ascoltare! Per la maggior parte della attività è un'affermazione completamente falsa.

    Dopo che ha acquistato da noi (indipendentemente che sia cliente finale o cliente azienda) è importante continuare a comunicare con il nostro cliente. A seconda dell'attività che svolge posso attivare una serie di strumenti in grado di aiutarmi. E' ovvio che il ristorante si muoverà diversamente dall'azienda che taglia tubi e lamiera.

    Il primo obiettivo quando una persona acquista da noi è quello di ottenere i suoi dati. Questo è fondamentale. Per chi vende ad aziende è più semplice, diventa più complicato per un'attività commerciale. Quindi email e cellulare sono dati indispensabili da archiviare nel proprio database.

    Periodicamente dobbiamo arrivare a comunicare contenuti interessanti al nostro cliente. Quali sono i contenuti interessanti? Quelli che interessano a lui, non quelli che interessano a noi.

    Precisazione: la fidelizzazione del cliente vale solo se offriamo un servizio/prodotto buono in grado di soddisfare il nostro acquirente. E' impossibile fidelizzare un cliente insoddisfatto!



    Diamo quindi per scontato che i tuoi servizi/prodotti siano in grado di soddisfare i tuoi clienti attuali.

    Prima operazione: invio della newsletter a tutti gli indirizzi email che hai raccolto. L'invio deve prevedere il consenso da parte del destinatario, poi è evidente che se ho già un rapporto di lavoro con questa persona non dovrei incorrere in sanzioni. E' inoltre importante che la newsletter che invio abbia la possibilità di disiscriversi.

    Posso inviare una newsletter con una guida, con una novità, un evento che ho organizzato, uno sconto particolare, una promozione temporanea, un nuovo prodotto, una partecipazione alla fiera, un invito e tanto altro. L'ideale è avere un giusto mix tra contenuti e promozioni. Ad esempio nell'abbigliamento potrei inviare una newsletter in cui spiego quali saranno i colori di tendenza nella prossima stagione.

    Altri strumenti che ci consentono di comunicare coi nostri clienti:
  • Social network: Facebook e Instagram
  • Sms
  • WhatsApp (leggi l'articolo Scopri le liste broadcast)
  • Chiamata telefonica

    In particolare i social network sono uno strumento meno invasivo di sms e WhatsApp.

    Perché è importante Facebook come strumento di web marketing e di fidelizzazione della clientela? Perché le persone trascorrono molto tempo su questa piattaforma.

    Postare quindi su Facebook in modo regolare, sponsorizzando i post a seconda dell'importanza diventa quindi fondamentale per mantenere un legame continuativo coi nostri clienti, tenerli aggiornati delle nostre attività e costruire un legame duraturo.

    L'ideale è che i fan della pagina corrispondano ai clienti, ma come sappiamo bene nelle pagine di piccole attività è una cosa difficilmente praticabile.

    Facebook è un ottimo strumento per trovare nuovi clienti, bisogna però conoscere bene come costruire una campagna pubblicitaria.

    Concludendo, comunicare in modo continuativo con i nostri clienti ci farà ottenere i seguenti obiettivi:
  • Il cliente continuerà a vedere le nostre comunicazioni
  • Il cliente si ricorderà di noi alla sua prossima necessità
  • Il cliente potrebbe comprare altri prodotti/servizi che gli inviamo
  • Il cliente potrebbe segnalarci a suoi amici innescando il passaparola

    Per approndimenti, informazioni e consulenze potete contattarmi via info@globe.st oppure chiamarmi allo 0596229617. Alessandro Zocca
  • Dicono di noi
    • Grande professionalità ed esperienza. Risultato assicurato. Consigliatissimo
    • Ho avuto modo di apprezzare la tempestività nella risposta alle problematiche
    • La loro professionalità, fa si che siano sempre velocissimi nel risolvere problematiche
    • Grazie per l’interessante overview degli strumenti più utili
    Valutazione
    Altre Recensioni »
    Perchè sceglierci
    • Esperienza consolidata dal 1999
    • Referenze di oltre 500 aziende
    • Assistenza in diretta o in giornata
    • Preventivi senza asterischi
    • Formazione continua dello staff
    • Corsi di Formazione per aziende

    Hai trovato utile questo articolo?

    

    Archivio Post

    Perchè sceglierci

    • Esperienza consolidata dal 1999
    • Referenze di oltre 500 aziende
    • Assistenza in diretta o in giornata
    • Preventivi senza asterischi

    Richiedi informazioni

    *Nome
    *Telefono
    *Email
    *Richiesta
    AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
    Acconsento   Informativa sulla privacy

    Esempi di siti internet realizzati